A cosa servono le parole? Le parole servono per far uscir fuori quello che ti capita di pensare e sono il modo per ricordare quello che potresti diment
icare.
Le parole si possono urlare o sussurrare, possono avere il suono del tuono e annunciare la tempesta...



LETTURE DEDICATE AI DIRITTI DELL'INFANZIA

7 – diritto all’identità
Il paese senza nome. I diritti dei bambini raccontati ai bambini.
In molti casi, specie nel mondo religioso, si confonde l’umiltà con il senso di inferiorità e l’autostima con l’orgoglio e la vanità. Molte sono le ferite, le sofferenze e i disagi interiori che in realtà hanno come denominatore comune, o come conseguenza obbligata, la disistima di sé, il che si manifesta con i sensi di colpa, rifiuto delle responsabilità, depressione e incapacità di realizzare un progetto personale di vita.Questo libro si propone di contribuire a chiarire i termini del problema, a suscitare interesse sull’argomento e, soprattutto, proporre strumenti di miglioramento nella stima di sé.
10 -  diritto a riunirsi con i propri genitori
Rosso Papavero - Anselmo Roveda
In un prato punteggiato di papaveri rossi è nata una bambina, capelli color papavero. La bimba cresce e inizia un viaggio alla ricerca di una famiglia e di una casa giuste per lei. Nel viaggio l'accompagnano tre simpatici amici: un pesce fuor d'acqua, un passerotto cuor di leone e un topo muschiato fuori di melone... Poi un giorno, dopo tanto cercare e tanto esaminare, ecco quasi per caso un giardino... Età di lettura: da 5 anni.


9 – diritto a stare con i genitori
Urlo di mamma - Jutta Bauer
Siamo nel mondo dei pinguini: la mamma si arrabbia improvvisamente e sgrida il bambino pinguino che si spaventa. Lo spavento è talmente grande che il corpo del piccolo pinguino si disfa: la testa vola nell'universo, il corpo si tuffa nel mare, le ali vanno a finire nella giungla e corrono finché arrivano nel deserto. Il viaggio termina quando la mamma riesce a raccogliere tutti i pezzi del figlio e cucirli insieme. Età di lettura: da 3 anni.

23 – diritto di tutti i bambini ad essere accettati anche se diversi
La cosa più importante - Antonella Abbatiello
"Il coniglio diceva: la cosa più importante è avere orecchie lunghe...": è l'inizio di un'appassionata discussione tra gli animali del bosco in cui di volta in volta la particolarità di ognuno viene considerata la più importante e come tale "imposta" a tutti gli altri: dalle pagine doppie che si aprono a sorpresa i bambini vedranno apparire una volta tutti gli animali con le orecchie da coniglio, un'altra volta con gli aculei del porcospino, con la proboscide dell'elefante e così via... Sarà un gufo saggio a far capire che l'importanza di ciascuno sta proprio nella sua "diversità". Età di lettura: da 3 anni.
29 – diritto a ricevere un’educazione
Che rabbia - Mireille d'Allance
Roberto ha passato una bruttissima giornata: appena arrivato a casa risponde male al papà e non vuole mangiare gli spinaci. Che rabbia! Ma quando la Rabbia si materializza, Roberto comprende quanto può essere dannosa... Età di lettura: 3-5 anni.

13 – diritto del bambino nel dire ciò che pensa
Via dei matti - Sergio Endrigo
Non ha la cucina né il soffitto e non c e neppure il vasino per fare pipi: ma è la casa più simpatica che ci sia. Dove si troverà mai un posto così? Età di lettura: da 4 anni.

15 – diritto a stare con gli altri
Chi ride in giardino? - Annalisa Strada
Farhad non vuole giocare con Karim ma vuole tutti i suoi giochi. Finché scopre che è meglio volere un amico!
Età di lettura: da 4 anni

29 – diritto a ricevere un’educazione
La guerrra delle campane - Gianni Rodari
Una storia un po' vera e un po' magica, che parla di pace e utopia senza essere banale, né patetica, ma con una punta di pessimismo: a far "scoppiare" la pace non saranno le azioni degli uomini... Età di lettura: da 5 anni.

31 – diritto al riposo
Il tempo per sognare - P.H. Reynolds
Teo è un ragazzo molto occupato. Ha così tante cose da fare, ma così poco tempo! Se solo potesse farsi in due, o magari in tre, in quattro... Ah, quanto lavoro sbrigherebbe allora... Età di lettura: da 6 anni.
32 – diritto a non fare lavori pesanti
Il tempo dei diritti - Vivian Lamarque
Una bambina che non sa chi è e viene adottata da un piccione, un bambino che ascolta il papà raccontargli tante fiabe un po' rivedute e corrette, un bambino che ha il dono di comunicare con gli animali, un altro che vuole fare il pittore ad ogni costo. Vivian Lamarque, Beatrice Masini, Emanuela Nava, Beatrice Solinas Donghi: quattro autrici per un libro nato sotto il segno di Telefono Azzurro nel decennale della Convenzione ONU sui Diritti del Fanciullo.