Regolamento del Palio Dolzaghese

Art. 1

Il Palio Dolzaghese è un insieme di competizioni che non hanno carattere agonistico, ma unicamente ricreativo.

La manifestazione è finalizzata a far rivivere tradizioni e ricorrenze del nostro paese attraverso vari giochi e gare. Gli abitanti sono invitati, mediante l'attiva partecipazione, alla riedizione moderna di una festa popolare.

Art. 2

Possono partecipare alle varie discipline del Palio Dolzaghese tutti i cittadini residenti, exresidenti o con figli frequentanti le scuole del Comune di Dolzago e dovranno gareggiare solo con la contrada di appartenenza.

Per i ragazzi non ancora maggiorenni i responsabili sono i genitori che firmeranno, prima della partecipazione alle gare, una dichiarazione di responsabilità.

Art. 3

Il Palio è il premio che viene assegnato alla Contrada vincente al termine della manifestazione e sarà custodito dalla Contrada vincente in un luogo a sua discrezione fino alla prossima edizione del Palio Dolzaghese.

Art. 4

Il Comitato Palio è l'organismo gestore del Palio Dolzaghese.

Art. 5

Al Comitato Palio vengono attribuite le seguenti funzioni:

·       nomina di un responsabile a presidente del Comitato;

·       nomina dei cinque componenti della giuria generale;

·       convalida dei nominativi per la formazione della giuria dei singoli giochi;

·       stabilisce le gare e i giochi ed il relativo calendario di svolgimento degli stessi;

·       delibera su ogni questione concernente i preparativi e lo svolgimento del Palio Dolzaghese;

Art. 6

I vari giochi o gare avranno una giuria specifica, composta da 3 arbitri scelti tra i membri del Comitato Palio.

I nomi dei componenti di tali giurie compariranno nei regolamenti specifici di ogni singolo gioco o gara.

Le decisioni prese dalle giurie specifiche avranno carattere definitivo e vincolante.

Art. 7

Gli organizzatori declinano ogni responsabilità dovuta a danni a persone e/o cose.

Art. 8

Le contrade partecipanti sono:

·       DOLZAGO SUPERIORE

·       DOLZAGO CENTRO

·       DOLZAGO INFERIORE

Art.9

Durante le varie gare ogni partecipante dovrà indossare obbligatoriamente i colori della contrada di appartenenza.

Art. 10

I colori ufficiali delle Contrade sono:

·       Dolzago superiore BLU

·       Dolzago centro GIALLO

·       Dolzago inferiore VERDE

Art. 11

Per ogni squadra deve essere stabilito, un capitano, un portabandiera e una mascotte.

Art. 12

Il Palio Dolzaghese è composto dalle seguenti competizioni:

·        Gioco degli anelli

·        Taglio del tronco

·        Pesta il chiodo

·        Scopa la segatura

·        Quizzone

·        Centra il bicchiere

·        Battaglia delle spugne

·        Abbatti la bottiglia

·        Uovo e gallina

·        Tiro alla fune

·        Gara degli spaghetti

·        Corsa con i sacchi

·        Gioco dei fucili con elastico

·        Torneo di carte per adulti

·        Torneo di carte per bambini

·        Calcio con bersaglio

·        Patata nel pagliaio

·        Sali sul bancale

·        Gara di torte

Art. 13

Ogni contrada accetta incondizionatamente il regolamento e le disposizioni emanate dal Comitato Palio.

E' fatta raccomandazione alle Contrade di imbandierare le proprie strade e i propri edifici ad addobbi di ogni genere.

Art. 14

E' possibile usufruire, per una sola competizione, del jolly che raddoppierà il punteggio ottenuto nella gara in cui è stato giocato; il jolly dovrà essere comunicato agli organizzatori prima della competizione stessa.

La contrada blu avendo vinto “Aspettando il palio” ha diritto ad un secondo jolly.

Art. 15

Si richiede un comportamento corretto; in caso contratto verranno decurtati una serie di punti a discrezione dei giudici e verranno applicate delle penalità in base al regolamento dei singoli giochi.

Art. 16

I punteggi assegnati per ogni gioco saranno:

·       Primo classificato: 30 punti

·       Secondo classificato: 20 punti

·       Terzo classificato: 10 punti

Art. 17

Il Palio viene aggiudicato per sommatoria dei punti totalizzati in una serie di giochi e gare.

In caso di mancata presenza ad una gara verrà assegnato un punteggio di zero punti.

In caso di parità nella classifica finale verrà disputato un gioco scelto dal Comitato Palio per lo spareggio.

Art. 18

Nella giornata di apertura del Palio tutte le contrade parteciperanno alla cerimonia di apertura e relativo giuramento.

Art.19

I reclami dovranno essere presentati al Comitato Palio entro 1 ora dal termine delle gare o giochi, con l'esclusione dei giochi, con l'esclusione dei giochi della serata finale che dovranno essere presentati entro 5 minuti, esclusivamente dal responsabile della gara o gioco del Contrada. La giuria generale formata da 5 membri nominati dal Comitato Palio esaminerà i reclami ed emetterà il verdetto nel più breve tempo possibile e prima di eventuali altre gare.

Art. 20

Il Palio viene consegnato in forma ufficiale alla Contrada vincente al termine della giornata conclusiva.

Art. 21

Per problematiche dipendenti da lacune o dimenticanze del presente regolamento si interverrà con decisione collegiale del Comitato Palio.

Art. 23

Nei giochi multi-età il numero dei partecipanti verrà ridefinito in funzione delle reali presenze a discrezione del giudice di gara.

Art. 24

Ad ogni gioco l’ordine di partenza sarà definito ad estrazione e comunque a discrezione del giudice di gara.

Art. 26

Il presente regolamento è firmato dal Comitato Palio.

 

Ċ
Vividolzago,
8 ago 2018, 13:41